skip to Main Content

Mostre

Dalle opere originali in anteprima alle nuove frontiere multimediali

Cos’è una mostra d’arte

Tutti credono di sapere cos’è una mostra d’arte, ma pochi hanno chiaro che nelle mostre non vengono esposte le migliori creazioni o perlomeno non è sempre così.
Per coloro che si appassionano di arte, un vernissage è sicuramente un evento al quale non si può rinunciare. Prendere parte ad una mostra permette di ammirare delle opere pittoriche e scultoree di diversi stili, dunque è un’attività piuttosto stimolante. Essere organizzatori di una mostra è ancora più entusiasmante, poiché si deve preparare tutto nel modo migliore.  Ci vuole tempo per organizzare tutto con precisione e riscuotere successo tra il pubblico. In occasioni di questo tipo è importante lavorare su ogni aspetto.

L’arte richiede una certa attenzione, quindi va esaltata il più possibile con le scelte giuste.

Le mostre multimediali immersive cambiano il mondo dell’arte

Senza opere, con meno costi, ma sempre più visitate: le mostre multimediali immersive si stanno affermando come un fenomeno economico di grande rilevanza per il mercato dell’arte.
Le mostre multimediali sono un’altra importante novità degli ultimi anni, e forse vanno annoverate fra le più redditizie per gli addetti ai lavori: nessuna particolare diavoleria tecnologica, semplicemente i quadri anziché essere trasportati fisicamente nello spazio espositivo si manifestano qui solo tramite proiezioni iper-definite e iper-cangianti, che permettono di riprodurre l’opera su pareti di dimensioni incredibili, che letteralmente avvolgono lo spettatore. Vengono definite anche “mostre immersive”, poiché qui il visitatore viene davvero contornato dai pixel d’autore, vivendo un’esperienza diversa e forse sorprendente.
Le mostre multimediali immersive si presentano dunque come una grande occasione per generare facili profitti, arrivata per giunta in un momento propizio visto che i consumi culturali sono in crescita e i privati sono i più propensi ad investire.

Back To Top